Musei – Castello reale di Wawel

Musei – Castello reale di Wawel

Ci sono più di trenta musei a Cracovia. Sono spesso piccoli e non è necessario passare molto tempo a visitarli. Camminando, puoi semplicemente fermarti qua e là, per guardare qualcosa di interessante. Le collezioni dei musei di Cracovia sono molto diverse. Gli amanti dell'arte e dell'archeologia saranno soddisfatti, Arazzi polacchi e armi giapponesi. Ma ci sono anche ad es.. modelli di alianti, scheletro di rinoceronte preistorico e Judaica unico. Prezzi del biglietto: 2-10 PLN, sconti per scolari e studenti.

Castello reale di Wawel
Ufficio del servizio turistico: tel.4221697.

Le Camere Reali

La mostra comprende alcune delle sale al piano terra e le stanze reali di rappresentanza ai piani con il loro arredamento storico: arredamento, arazzi, dipinti e i famosi arazzi di Zygmunt August. Inoltre, il castello ospita una collezione di dipinti di artisti italiani, Tedesco, olandese, fiammingo, ritratti di re e famiglie reali.
Le camere possono essere visionate dal martedì alla domenica da. a partire dal 9.30 fare 15.00 o 16.00., ingresso gratuito la domenica. Ingresso gratuito il mercoledì durante le festività.

Tesoro e armeria

Dall'inizio del tesoro di Wawel, vi furono conservate insegne e insegne reali. Ordinatamente conservato, venivano portati fuori solo in occasioni speciali (per l'ultima volta durante l'incoronazione di Stanisław August). Dopo la terza divisione, il tesoro fu saccheggiato dagli austriaci. Regalia è stata distrutta, e le corone furono fuse in oro. I tesori reali sono stati resi nuovamente disponibili negli anni 60. Puoi vedere Szczerbiec dalla collezione dell'ex tesoro storico – Spada da incoronazione Piast, spada di Zygmunt il Vecchio, quali cavalieri erano predestinati, sandali dell'incoronazione di Zygmunt August. La collezione è completata da reperti trovati durante lavori archeologici e numerosi doni.
Ci sono armature ussari polacche nell'armeria adiacente, collezioni di seghe e pali, Scudi, caschi, una collezione di armi da fuoco Radziwiłł di Niasviž e armi da taglio dalla collezione di Jan III Sobieski.
Il tesoro e l'armeria possono essere visitati insieme (il biglietto acquistato ti dà diritto a farlo) da martedì a domenica (vedi camere).
Ingresso gratuito la domenica, dal VI al IX – di mercoledì.

Cattedrale, Tombe reali,

Zygmunt bell

La cattedrale di Wawel è sempre stata un luogo speciale per i polacchi, perché qui venivano incoronati i re polacchi. Ha mantenuto il suo carattere sacro fino ad oggi. Al centro si trova un altare con le reliquie di S.. Stanislao il vescovo, uno dei patroni di Cracovia e della Polonia. Ci sono tombe di re polacchi e della regina Jadwiga in giro. Ci sono lapidi di famiglie reali nelle cappelle laterali, vescovi e fondatori. Le ceneri di Mickiewicz e Słowacki riposano nella cripta inferiore. Nel sottosuolo si accede alla cripta con altre tombe reali. Oltre ai governanti, ci sono anche sepolti qui, tra gli altri. T. Kościuszko e J.. Piłsudski.

La Torre Sigismondo è un altro punto permanente del vagabondaggio di Wawel. Si può ammirare la famosa campana che porta il nome del suo fondatore, Sigismondo I il Vecchio. Questo straordinario lavoro di fonderia di campane pesa, tartufo, 11 il tuo. Il suono della campana suona nelle più grandi feste nazionali e religiose. Secondo la tradizione, ragazza, che tocca il cuore della campana, si sposerà presto.

Aperto dal lunedì al sabato. 9.00-15.00, w nd. 12.15-15.00.
Sante Messe. nella cattedrale il sabato. 6.30, 7.00, 7.30, 8.00, w nd. 7.30, 8.00, 9.00, 10.00.11.30.

Est nelle collezioni di Wawel

La mostra si trova nelle sale dell'ala ovest del castello. La collezione comprende vari tipi di orientalia, principalmente dai risultati di Jan III Sobieski, dal periodo del rilievo viennese. C'è un'impressionante collezione di tende orientali qui, Stendardi e armi turche. Ci sono anche porcellane cinesi e giapponesi originali.

Lost Wawel

Una mostra che presenta i resti dei primi tempi della collina di Wawel. Camminando lungo il lungo corridoio lungo le sale e le segrete, si possono vedere frammenti delle ex cucine reali e la rotonda preromanica della Vergine Maria. Vale la pena conoscere l'impressionante collezione di elementi architettonici, frammenti di colonne e ceramiche. Un'ulteriore attrazione della mostra è un programma per computer virtuale, ricreando l'aspetto più antico della collina di Wawel con i suoi edifici principali. Quindi puoi vedere dall'esterno i grumi ricostruiti del cosiddetto. chiesa di B, Rotonda della Beata Vergine Maria. Puoi anche entrare” all'interno della chiesa di S.. Gereon e la cattedrale romanica, il modello dell'attuale cattedrale di Wawel. La mostra è aperta dal lunedì al mercoledì-sabato. 9.30-15.00, w nd. 10.00-15.00, noi wt. mostra chiusa.

Museo della Cattedrale
Wawel 3
Il museo ha reperti legati al culto di S.. Stanislao il vescovo, così come con le persone del Cardinale Adam Stefan Sapieha e di Papa Giovanni Paolo II. Aperto dal martedì alla domenica. 10.00-15.00.

Dragon's Den
Si dice che secoli fa un enorme mostro vivesse ai piedi del Wawel, il cosidetto. "Mangiatore di carne”. Fortunatamente, c'era un temerario, chi lo ha picchiato. Oggi si possono visitare appartamenti vuoti” mostro leggendario, e di fronte alla grotta, vedi la sua immagine di pietra che sputa fuoco di tanto in tanto. Aperto 10.00-17.00 dalla primavera all'autunno.