Chiesa di Santa Croce – Chiesa di Nostra Signora della Neve

Chiesa di Santa Croce

A sud del Teatro Słowacki si trova una chiesa gotica della Santa Croce con un caratteristico tetto a due falde e una torre quadrata sormontata da una cupola a sesto acuto. La costruzione del tempio iniziò intorno. 1300 r. e continuò lentamente per due secoli. L'interno è il più interessante, la cui volta a palma tardo gotica è sorretta da un solo pilastro centrale. Molto prezioso e antico (z XV i XVI w.) i dipinti murali nel presbiterio e nella navata furono ricostruiti da Stanisław Wyspiański. Tra gli arredi barocchi, merita attenzione il fonte battesimale in bronzo del XV secolo. e un complesso di altari. St.. La croce nella sua storia antica era associata all'ordine del clero.

Chiesa di Nostra Signora della Neve

A sud di pl. st. Doccia, nella curva di ul. Mikołajska, c'è la Chiesa di Nostra Signora della Neve con l'adiacente Monastero Domenicano Na Gródku. La ricca storia di questo luogo risale all'inizio del XIV secolo., quando la casa del sindaco Albert si trovava qui, Il suddito sleale di re Łokietek. Il sindaco insieme ad alcuni cittadini – principalmente di origine ceca e tedesca – ha cercato di privare il re polacco del potere a favore del re ceco Giovanni del Lussemburgo. Il colpo di stato fallì, i ribelli furono uccisi, un re saggio, volendo proteggersi in futuro dagli attacchi degli stranieri, ha organizzato un esame in polacco, durante il quale tutti sospettati di essere coinvolti nella cospirazione dovevano fare il seguente punto: bicicletta, lenticchia, macina il mulino. Ci, chi non poteva, dovevano morire. W XVII w. in questo luogo fu costruita una chiesa per le suore domenicane, vale la pena visitarlo, se non altro a causa della vecchia storia di "Gródek”.