Stradom – Bernardine Church

Stradom – Bernardine Church.

A pl. Bernardyński no 2, sul lato sud di Wawel si trova il complesso del monastero e la chiesa bernardina di St.. Bernardo da Siena. Chiesa, come se si ritirasse più in profondità nel lotto, ustępuje miejsca dla rozległego placu, dove si tenevano le indulgenze bernardine. Fondato dal cardinale Zbigniew Oleśnicki, il tempio fu costruito nel 1454 r., ma deve l'attuale aspetto barocco alla ricostruzione effettuata nella seconda metà del XVII secolo. Anche il primo sguardo superficiale all'interno della chiesa ti fa notare, come altari laterali dietro le quinte (abbondantemente dorato) e il resto dei deliziosi arredi "spinge" e "fa bollire" intorno alla navata. Per questo motivo la volta appare più bassa, verso il basso. Il presbiterio in bronzo e oro sembra impressionante, riempito con le forme di colonne tortili e balaustre ad arco. Due dei monumenti più famosi, di cui la Chiesa Bernardina è orgogliosa, si trovano nella navata sinistra. La prima è una statua gotica in legno di S.. Anna Samothier (con la Madre di Dio e il Bambino), dal XV secolo. dallo studio di Wit Stoss, che si trova nella cappella di S.. Anna. Il secondo è un monumento, posto davanti alla finestra, provoca orrore e una sensazione di depressione. È un dipinto macabro di danza del XVII secolo, uno dei pochi sopravvissuti in Polonia di questo tipo, raffigurante una danza con la morte, hanno partecipato rappresentanti di vari stati. Sono simboleggiati da donne vestite con costumi di tutte le classi sociali; e la morte è rappresentata dagli scheletri. Il palco centrale è circondato da quadri più piccoli firmati con interessanti quartine, il cui contenuto riflette i pensieri del popolo barocco sulla morte. Un tale approccio doveva ricordarci la fragilità della vita umana e l'uguaglianza di tutti – dalla parrocchia del magnate – contro la morte. Non meno di fama, anche se su scala locale, gode della cappella con le reliquie di S.. Simone di Lipnica (nella navata destra), Frate Bernardino del XV secolo, che divenne famoso per la sua devozione agli altri.

Di tanto in tanto nella principale corrente francescana si sono verificate divisioni sull'atteggiamento verso la povertà e la severità. Il primo monastero degli Osservanti in Polonia, Il prossimo “rygorystówfranciszkańskich, è stato stabilito in 1453 r. ai piedi del castello di Wawel, presso la chiesa di S.. Bernardyna, e Stradomy. Il suo animatore era St.. Jan Kapistran. La congregazione si chiamava Bernardine dal nome della chiesa madre. Nella nobile cultura della Repubblica di Polonia, i fratelli si iscrissero come questori (per esempio.. pz. Un verme di Pan Tadeusz). La parola Bernardine è persino diventata sinonimo di raccolta fondi itinerante. Dai Bernardini di St. 1605 r. un altro ordine francescano è emerso, ancora, ovviamente, osservatori più attenti – riforma.