Cracovia – St.. Doccia

Cracovia – St.. Doccia

Con St.. Lo spirito è connesso alla storia dell'ospitalità di Cracovia, prima della fondazione del primo ospedale di Parigi: w r. 1220 viene fondato il primo ospedale di Prądnik (oggi - White) sostenuto dall'Ordine dei Canonici Regolari de S.. spirito, popolarmente noto come "Duchakami". Nell'anno 1244 questo ospedale è stato trasferito a St.. Doccia. Il complesso di edifici di pregio architettonico è sopravvissuto fino agli anni '80. secolo ea seguito di una delibera del Consiglio Comunale fu demolito, preparare un posto per un nuovo teatro.

J. Matejko, che ha voluto salvare a proprie spese il vecchio edificio dell'ospedale storico, in segno di indignazione sotto l'influenza delle decisioni dei "burzymurki" di Cracovia, rinunciò alla cittadinanza onoraria della città, scrivendo al Consiglio Comunale di. nel.: “Possano trovare Cristo Signore più misericordioso con se stessi nell'ultima ora, di quanto risultassero e si riveleranno contro le venerabili mura del vecchio ospedale ″.

Gli ospedali furono istituiti nei secoli successivi: scholarów, st. Rocha, molto più tardi St.. Sebastian per malattie infettive (1528 r.), ospedale dei Fratelli della Misericordia (1609). Nell'anno 1679 il cosidetto. Crazy House - un ospedale per malati di mente, a w 1714 r. - Ospedale delle SS. Mercy at ul. st. Jana.

Nell'era dell'Illuminismo, viene creato su iniziativa di p.. Hugo Kołłątaj - St.. Barberia, chiamato accademico, nell'edificio post-gesuita presso la chiesa di S.. Barbara a Mały Rynek. È stata la prima clinica in Polonia, in cui gli studenti di medicina praticavano praticamente la loro professione. Nell'anno 1788 un nuovo "ospedale generale", p. w. st. Lazzaro a Wesoła (oggi Copernico). Nell'ulteriore sviluppo, l'ospitalità di Cracovia ha assunto una parte di Kopernika Street, costruire e organizzare moderno lì, impianti già specializzati.

Alcuni degli ex edifici ospedalieri sono sopravvissuti, rielaborato e rinnovato. Nell'edificio attiguo alla chiesa di S.. Krzyża ospita il centro sanitario. Avanti: funge da sala di scena del teatro, e il terzo, collegamento con ul. Szpitalna - la casa Pod Krzyżem funge da sede della direzione del Museo storico di. Cracovia. Edificio del XV secolo. ha una bella dependance rinascimentale, svelato oggi, dopo la demolizione dell'edificio dell'ex stazione degli autobus. Al piano terra della casa Pod Krzyżem è in costruzione un'importante struttura museale del Museo di Storia del Teatro.

Teatro di. J. Słowacki. Negli anni 1891-1893, l'architetto Jan Zawiej ski progettò il St.. Ghost Theatre, modellato sulla costruzione della Grand Opera di Parigi.

Teatro di. J. Słowacki, festeggia il suo 60 ° anniversario (w 1953 r.), un tempo gioca un ruolo di primo piano nella storia della scena polacca. Era la prima volta che “The Wedding” Wyspiański e "Kordian” Słowacki. Grandi attori e grandi organizzatori del teatro polacco, come Pawlikowski, Koźmian, Solski, erano a capo di questa istituzione e hanno assimilato il nostro pubblico con una tale esperienza polacca, così come opere drammatiche europee.

C'è un gruppo di sculture simboliche sulla facciata dell'edificio del teatro, con il grazioso "Invito a ballare" di Mieczysław Zawiejski. Di fronte al teatro - un busto del padre della commedia polacca - Aleksander Fredro, di Cyprian Godebski.

Un dipinto di Henryk Siemiradzki svolge la funzione di sipario, donato al teatro, raffigurante in forma simbolica, in una serie di scene colorate, diversi tipi di arte teatrale.

Dietro le quinte c'è il famoso camerino del grande attore, regista e direttore del teatro - Ludwik Solski. Le pareti di lei, ornato da molti artisti famosi con disegni e dipinti, sono stati ripristinati dopo la distruzione, realizzato durante l'invasione nazista.